DALL’IDEA ALLA PRODUZIONE IN SERIE

Privé è una società di ingegneria che fornisce fin dal 2010 soluzioni e servizi ai costruttori di automobili, ibride o elettriche.

La società muove i primi passi nel settore automotive accreditandosi come costruttore di secondo livello presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti italiano e sviluppando il suo primo brevetto su un powertrain per la conversione della Smart Roadster. Questo progetto è stato finanziato aggiudicandosi successivamente due bandi per lo sviluppo innovativo messi a disposizione dalla Regione Umbria e dalla Provincia di Ancona.

Successivamente inizia lo sviluppo di una minijeep completamente elettrica, in collaborazione con SMRE Engineerin, Po.Mo.S, Università di Salerno ed ENEA.

Nello stesso periodo Privé inizia un lungo periodo di collaborazione con Tazzari, per lo sviluppo del modello eM1. Il veicolo è attualmente commercializzato dal costruttore, riscuotendo un ottimo successo di critica e mercato.

Nel 2014 Privé ha iniziato la propria collaborazione con Ferrari, per la quale ha svolto compiti di collaudo e validazione sul modello ibrido “LaFerrari”.

Durante queste esperienze Privé ha stretto rapporti di collaborazione e fiducia con diversi fornitori, tra i quali Continental, Marelli, Delphi, Ricardo, Bosch, Sevcon, LGchem, Samsung, A123 ora B456, Brusa, Yasa, Visedo, SMRE, Kaitek, XBW, Zapi, Zivan, Eltek, Bassi, Dana, Bonfiglioli, Tyco e molte altre