Privé ha ricoperto il ruolo di responsabile per attività di ricerca e sviluppo in Tazzari divisione auto, dove si è integrata perfettamente con il team esistente  per supportare tecnicamente l’azienda nello lo sviluppo e la messa in produzione del versione M1 del modello Tazzari Zero, chiamata eM1.
Nel corso della collaborazione Privé si è occupata dell’implementazione, integrazione, validazione e omologazione del sistema ABS e di numerose altre sottocomponenti come l’impianto freni, dc/dc, BMS, sistema di raffreddamento e HVAC.
La collaborazione ha portato ad un salto di qualità della vettura originaria (di categoria Le7) permettendole di diventare una tra le M1 di riferimento nel panorama delle piccole vetture elettriche commercializzate in Europa.