Il progetto Smart Roadster è una iniziativa Privé, realizzata attraverso l’aggiudicazione successiva di due bandi di finanziamento per le startup e le innovazioni tecnologiche della Regione Umbria (bando iTraste) e della Provincia di Ancona.

Iniziato nella prima metà del 2010, il lavoro è stato concepito per dimostrare la fattibilità di una citycar con caratteristiche da sportiva, con un motore da 100kW di potenza ed una capacità della batteria di 12kWh.

Il prototipo che ne è derivato è stato protagonista al Motor Show 2010 che al padiglione B ha ospitato “Electric City” kermesse dedicata alle automobili completamente elettriche, con all’interno una pista di prova in cui centinaia di persone hanno potuto provare la piccola sportiva.

La Smart Roadster è oggi una piattaforma di test per i nuovi powertrain Privé.