IMGS minidumper 1920
L’impegno di Privé nella progettazione dei mezzi cingolati da lavoro è stato fin dall’inizio indirizzato alla risoluzione di alcuni problemi tecnici che hanno sempre ostacolato la diffusione di questo genere di macchine, destinate a lavorare in condizioni ambientali estreme, subire forti urti e dover sopportare cicli di lavoro molto pesanti.
Per risolvere questi problemi abbiamo lavorato specificamente sul cablaggio, i connettori, l’isolamento elettrico, la protezione dei componenti e lo smaltimento del calore. Il percorso di ricerca e sviluppo ci ha condotti a quello che oggi è il progetto SoMME, brevetto di Privé già utilizzato in alcuni prototipi ed in un interessantissimo progetto svolto assieme alla Messersì S.p.a., che oggi commercializza un miniduper completamente elettrico che nasce proprio su questa innovativa architettura.

Roadmap minidumper:
2012 – inizio studio del prototipo su progetto SoMME. Fase di dimensionamento e scelta componenti
2013 – Primo prototipo. Abbiamo realizzato e testato in tutte le condizioni il primo prototipo. Il prototipo, che presentava già il layout definitivo, è servito per testare alcune innovative soluzioni adottate nella macchina e per migliorare e ottimizzare la disposizione dei componenti. Abbiamo tenuto in particolare considerazione alcuni aspetti, come la protezione dei motori, il raffreddamento della componentistica elettronica di potenza e la comunicazione verso l’esterno dell’intera macchina.
2014 – Arriva la macchina definitiva, realizzata con un sottocarro SoMME installato sul telaio della macchina diesel già prodotta da Messersì, a cui sono stati aggiunti 3 moduli: due contenenti le batterie, il sistema dei BMS sentinel e l’interfaccia di ricarica, l’altro, chiamato mainboard, contenente tutta l’elettronica di controllo e potenza.
2014 – Il minidumper è stato presentato da Messersì al Samoter di Verona, dove ha riscosso un grande successo di critica e pubblico.
2014 – Inizio produzione. Dopo una fase di qualche mese in cui Privé ha accompagnato il cliente nella gestione dell’intero progetto con un lavoro di trasferimento tecnologico, ha avuto il proprio avvio la fase di produzione in serie.

minidumper